Why Zebra           Reservation           Facilities           Map and contacts               Useful links    

This is not just a hostel or simply a business, we are talking about my dream. Travelling is not just a passion to me, it forms an extremely important part of my life. I need to travel to feel amazed, to keep the new sensations flowing. With my backpack and my sneakers I travelled to many places, tasted different and unknown flavours, smelt the intense perfumes of different cultures. Sometimes I felt more at home in another country other than in my own. After travelling and gaining so many new friends, I decided to put a part of me into creating a hostel, a hostel named, themed and decorated after my love of zebras. I tried to collect all of my experiences, each memory and every perception within my hostel, a hostel built with my own passion. The intention was to create a hostel the meets the real needs of a traveller. I try to offer everything I desired whilst I travelled. Delivering the excitement of being in a new place whilst at the same time maintaining homely comforts; such as being able to leave and return home to the hostel any time you desire. If the walls of my hostel could talk they would welcome you in every language of the world.


Claudio.


Non si tratta solo di un ostello o di un semplice business, stiamo parlando del mio “sogno” . Il “viaggio” ha sempre avuto un ruolo importante nella mia vita, non è solo una passione ma una necessità per non smettere mai di provare stupore e per assorbire come una spugna ogni sensazione. Con lo zaino in spalla e un paio di scarpe comode ho percorso diversi continenti, incontrato tante persone, assaggiato sapori sconosciuti e odorato profumi intensi; mi è capitato di sentirmi a casa dall’altra parte del globo e alle volte di sentirmi totalmente spaesato nel mio stesso paese. Ho cercato di racchiudere tutte queste esperienze , ogni ricordo e qualsiasi percezione nelle mura del mio ostello, che ho progettato con tanta passione e con l’intento di creare un luogo che rispondesse alle reali esigenze dei viaggiatori. Ho cercato di offrire agli ospiti tutto ciò che io stesso ho desiderato durante i miei viaggi: provare l’eccitazione per essere in un posto nuovo ma allo stesso tempo sentirsi confortevoli e a proprio agio, essere liberi di fare ciò che si vuol fare come poter uscire o entrare a qualsiasi ora o prepararsi dei pasti ogni momento del mattino e della notte, partire solo e tornare con la rubrica piena di nuovi amici. Dentro l’ostello ho deciso di inserirvi un altro po’ di me, dall’amore per le zebre è nata infatti l’idea di realizzare un arredamento zebrato che caratterizzata tutta la struttura, perfino i bagni.
Se le mura del mio ostello potessero parlare vi darebbero il benvenuto in tutte le lingue del mondo.


Claudio.